In principio ci fu anche una fake news. Il tema per la Gmcs 2018

art. tema gmcs18

“Ho scelto questo tema per la Giornata della Comunicazione 2018: La Verità vi farà liberi (Gv 8,32). Notizie false e giornalismo di pace”. Con questo tweet Papa Francesco, come ogni anno, nella festa dei Santi Arcangeli comunica il tema della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali. È l’unica giornata mondiale a essere organizzata dalla Chiesa, prima di tutto, con la pubblicazione del titolo del messaggio, che viene reso noto nella festa degli Arcangeli; il messaggio poi viene reso pubblico il 24 Gennaio (memoria di San Francesco di Sales) e nella solennità dell’Ascensione (13 Maggio 2018) la celebrazione della Giornata. Questa scelta di programmazione evidenzia quanto per la Chiesa sia importante la comunicazione. La Chiesa è, infatti, evento di comunicazione. Continua a leggere

Annunci

Il Libro / La CHIESA MEDIALE. Sfide, strutture, prassi per la comunicazione digitale

copertina articolo blog

Perché parlare di una Chiesa mediale? La risposta sembrerebbe quasi scontata, anche se – nonostante gli appelli di papa Francesco – ancora in troppi «esigono» una Chiesa «al suo posto», tra altari e sagrestie. E invece in una società impastata di comunicazione la Chiesa, missionaria per natura, non può stare a guardare!

Continua a leggere

God morning, occasione digitale per ricevere il buongiorno da Dio

16473149_793249060822372_5301192797023822560_n

God morning – un buongiorno da Dio! sarà una preziosa occasione per ricordarsi della Buona Notizia durante le nostre giornate spesso ripiene di parole e news negative e non vere. Scaricando l’app Telegram e iscrivendosi al canale God morning, per tutti i giorni di Quaresima, sarà possibile ricevere una breve ma intensa nota audio (circa 90 secondi) sul Vangelo del giorno. È un’attività di comunicazione pastorale, probabilmente unica a livello nazionale, fatta dai giovani e rivolta a tutti coloro che desiderano fare della tecnologia e dei media digitali un’opportunità per la crescita umana e spirituale. Continua a leggere

La Civiltà Cattolica è arrivata al suo 4000 numero. 10 consigli di Papa Francesco ai comunicatori di oggi.

16602891_10154896371097508_2818851477070999597_n

La Rivista La Civiltà Cattolica ha stampato il suo 4000° numero. Papa Francesco in occasione di questo importante traguardo ha rivolto agli scrittori e collaboratori della Rivista intense parole di incoraggiamento a continuare il servizio comunicativo all’intero mondo che da 167 anni, con questo stampato, vede protagonista la grande Comunità dei PP. Gesuiti!

Il discorso del Pontefice è pieno di indicazioni e consigli su come, oggi, bisogna comunicare il Vangelo, la fede, la Chiesa all’uomo contemporaneo. Un’umanità – evidenzia il Papa – continuamente connessa, quindi facilmente raggiungibile ovunque e quasi sempre.
Continua a leggere

1/ Umanità, COMUNICAZIONE e TECNOLOGIA: il pensiero della Chiesa.

img_1803235719625385

Oggi anche le nostre vite sono diventate un po’ tecnologiche, i #socialnetwork ne sono un esempio. Conoscere il seguente pensiero della Chiesa può diventare un’occasione preziosa per ritrovare e mantenere in equilibro l’umanità e la tecnologia e, sopratutto, per progettare efficienti ed efficaci azioni di “pastorale digitale”.

Continua a leggere

Con Twitter e Instagram anche i PAPI sono diventati social

papi e social jpg

⇒ concetti chiave: LA NECESSITA’ DELLE RETI SOCIALI; LA QUESTIONE E’ UMANA; C’è UNA PRESENZA REALE; CON I SOCIAL CI SI FA’ PROSSIMI

La Chiesa non può non abbracciare la cultura e la comunicazione digitale anche perché, parlare del Regno di Dio all’uomo contemporaneo, significa entrare nello scenario digitale perché ad “abitarlo” sono proprio gli uomini.[1] E negli scenari digitali a essere protagonisti assoluti sono i social network, “luoghi” privilegiati per sperimentare,

Continua a leggere

5 errori che ROVINANO la COMUNICAZIONE della Chiesa

comunicazione-tra-aziende-e-clienti-sui-social-media

… e che, soprattutto, bloccano la potenzialità della Parola: «il Vangelo parla di un seme che, una volta seminato, cresce da sé anche quando l’agricoltore dorme (Mc 4,26-29). La Chiesa deve accettare questa libertà inafferrabile della Parola, che è efficace a suo modo, e in forme molto diverse, tali da sfuggire spesso le nostre previsioni e rompere i nostri schemi» Papa Francesco, Evangelii gaudium 22.

Continua a leggere

La diretta Live di Facebook: un’ESPERIENZA inedita di pastorale digitale

Schermata 2016-05-27 alle 08.51.22

In diretta su Facebook, l’Arcivescovo di Canterbury Justin Welby, primate anglicano, e il Cardinale Vincent Nicholas, arcivescovo cattolico di Westminster, hanno scelto di incontrarsi per condividere il Vangelo con tutti i follower, servendosi dell’applicazione “Live” messa a disposizione dal social network. 

E’ un’esperienza inedita di pastorale digitale perchè attraverso il social network la Parola di Dio viene condivisa – non trasmessa come un’informazione da bacheca  – in una reale dimensione di dialogo e di confronto (in questo caso ecumenico) in diretta  con tutti, grazie alle potenzialità e alle dinamiche social di Facebook.

Alessandro Palermo

Continua a leggere