[RIFLESSIONE] Riguardo il rapporto chiesa, pastorale e comunicazione

Negli ambienti ecclesiali qualche anno fa lo scenario era diverso, era vivo l’interesse verso la dinamica dei social media, il loro studio e lo sperimentare contenuti nello spazio mediale. Continua a leggere

Annunci

Social media e Sinodo dei Giovani. Riflessioni sull’Instrumentum Laboris

01

Pubblicata l’Instrumentum Laboris in preparazione alla XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi: “ I Giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Tale documento è la sintesi dell’immenso materiale raccolto in occasione di alcune iniziative in preparazione del Sinodo: il documento preparatorio, il Seminario internazionale sulla condizione giovanile, la Riunione pre-sinodale, il “Questionario” e alcune “Osservazioni” giunte direttamente alla Segreteria del Sinodo. Ampi spazi sono stati dedicati alla riflessione della condizione digitale e alle dinamiche mediali. Continua a leggere

God morning, occasione digitale per ricevere il buongiorno da Dio

16473149_793249060822372_5301192797023822560_n

God morning – un buongiorno da Dio! sarà una preziosa occasione per ricordarsi della Buona Notizia durante le nostre giornate spesso ripiene di parole e news negative e non vere. Scaricando l’app Telegram e iscrivendosi al canale God morning, per tutti i giorni di Quaresima, sarà possibile ricevere una breve ma intensa nota audio (circa 90 secondi) sul Vangelo del giorno. È un’attività di comunicazione pastorale, probabilmente unica a livello nazionale, fatta dai giovani e rivolta a tutti coloro che desiderano fare della tecnologia e dei media digitali un’opportunità per la crescita umana e spirituale. Continua a leggere

Liberiamo i SOCIAL dalle “catene di S. Antonio”

47376

Sui social network avete mai partecipato a una “catena di sant’Antonio”? Sarà successo un po’ a tutti di ritrovarsi taggati a post con “frasi e immagini religiose” o con contenuti di sofferenza, oppure di ricevere messaggi con l’invito a condividere il contenuto il più possibile. Forse è il caso di riflettere un po’ prima di incatenarsi a cose senza senso. Ecco qui una mia riflessione pubblicata dalla redazione di Aleteia. Spero sia di aiuto per cominciare a convincersi che i social sono una “questione” culturale più che semplici strumenti da gioco. Continua a leggere

Papa Francesco e M. Zuckerberg: con FACEBOOK l’umanità è diventata protagonista della Rete.

DSC6288-755x491

Forse alcuni non lo sanno ma lo scorso 29 agosto Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato di Facebook. Un incontro che può sembrare scontato, formale o per alcuni esagerato ma che invece credo sia da ritenere lungimirante, anche perché è ancora assente una presenza istituzionale del Papa (come c’è su Twitter e Instagram) su Facebook.

Continua a leggere