In principio ci fu anche una fake news. Il tema per la Gmcs 2018

art. tema gmcs18

“Ho scelto questo tema per la Giornata della Comunicazione 2018: La Verità vi farà liberi (Gv 8,32). Notizie false e giornalismo di pace”. Con questo tweet Papa Francesco, come ogni anno, nella festa dei Santi Arcangeli comunica il tema della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali. È l’unica giornata mondiale a essere organizzata dalla Chiesa, prima di tutto, con la pubblicazione del titolo del messaggio, che viene reso noto nella festa degli Arcangeli; il messaggio poi viene reso pubblico il 24 Gennaio (memoria di San Francesco di Sales) e nella solennità dell’Ascensione (13 Maggio 2018) la celebrazione della Giornata. Questa scelta di programmazione evidenzia quanto per la Chiesa sia importante la comunicazione. La Chiesa è, infatti, evento di comunicazione. Continua a leggere

Annunci

God morning, occasione digitale per ricevere il buongiorno da Dio

16473149_793249060822372_5301192797023822560_n

God morning – un buongiorno da Dio! sarà una preziosa occasione per ricordarsi della Buona Notizia durante le nostre giornate spesso ripiene di parole e news negative e non vere. Scaricando l’app Telegram e iscrivendosi al canale God morning, per tutti i giorni di Quaresima, sarà possibile ricevere una breve ma intensa nota audio (circa 90 secondi) sul Vangelo del giorno. È un’attività di comunicazione pastorale, probabilmente unica a livello nazionale, fatta dai giovani e rivolta a tutti coloro che desiderano fare della tecnologia e dei media digitali un’opportunità per la crescita umana e spirituale. Continua a leggere

Liberiamo i SOCIAL dalle “catene di S. Antonio”

47376

Sui social network avete mai partecipato a una “catena di sant’Antonio”? Sarà successo un po’ a tutti di ritrovarsi taggati a post con “frasi e immagini religiose” o con contenuti di sofferenza, oppure di ricevere messaggi con l’invito a condividere il contenuto il più possibile. Forse è il caso di riflettere un po’ prima di incatenarsi a cose senza senso. Ecco qui una mia riflessione pubblicata dalla redazione di Aleteia. Spero sia di aiuto per cominciare a convincersi che i social sono una “questione” culturale più che semplici strumenti da gioco. Continua a leggere