Il Libro / La CHIESA MEDIALE. Sfide, strutture, prassi per la comunicazione digitale

copertina articolo blog

Perché parlare di una Chiesa mediale? La risposta sembrerebbe quasi scontata, anche se – nonostante gli appelli di papa Francesco – ancora in troppi «esigono» una Chiesa «al suo posto», tra altari e sagrestie. E invece in una società impastata di comunicazione la Chiesa, missionaria per natura, non può stare a guardare!

Continua a leggere

God morning, occasione digitale per ricevere il buongiorno da Dio

16473149_793249060822372_5301192797023822560_n

God morning – un buongiorno da Dio! sarà una preziosa occasione per ricordarsi della Buona Notizia durante le nostre giornate spesso ripiene di parole e news negative e non vere. Scaricando l’app Telegram e iscrivendosi al canale God morning, per tutti i giorni di Quaresima, sarà possibile ricevere una breve ma intensa nota audio (circa 90 secondi) sul Vangelo del giorno. È un’attività di comunicazione pastorale, probabilmente unica a livello nazionale, fatta dai giovani e rivolta a tutti coloro che desiderano fare della tecnologia e dei media digitali un’opportunità per la crescita umana e spirituale. Continua a leggere

Papa Francesco e M. Zuckerberg: con FACEBOOK l’umanità è diventata protagonista della Rete.

DSC6288-755x491

Forse alcuni non lo sanno ma lo scorso 29 agosto Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato di Facebook. Un incontro che può sembrare scontato, formale o per alcuni esagerato ma che invece credo sia da ritenere lungimirante, anche perché è ancora assente una presenza istituzionale del Papa (come c’è su Twitter e Instagram) su Facebook.

Continua a leggere

Come PROGETTARE l’azione pastorale nei SOCIAL NETWORK

 

Senza titolo 2

La comunicazione digitale, come ogni azione pastorale, va progettata e non improvvisata ed è opportuno che sia l’Ufficio diocesano per le comunicazioni a definirne gli orientamenti e, soprattutto, a coordinarla per far si che nella Chiesa ci sia una comune missione comunicativa. Bisogna cominciare a conviversi che nella Chiesa la comunicazione, in particolare quella digitale, esige una strategia.

Continua a leggere