La paura non ti fa usare bene i social network

 

papa_canossa_12mar2017Papa Francesco con il messaggio per la XXXIII Giornata mondiale della Gioventù – dal titolo «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio» (Lc 1,30) – sembra voglia dirci questo: la paura non ti fa usare bene i social network. L’inadeguatezza di non essere come vorremmo fa scattare negli utenti il bisogno di fare «continui “fotoritocchi” delle proprie immagini, nascondendosi dietro a maschere e false identità, fin quasi a diventare loro stessi un “fake”».

Lo stare sui social come un “fake” fa male alla persona e alla Rete e rovina la bellezza della comunicazione.

DXR8nztX4AAkYLUNell’odierna società – dice il Papa – c’è «una paura “di sottofondo”: quella di non essere amati, benvoluti, di non essere accettati per quello che si è. Oggi, sono tanti i giovani che hanno la sensazione di dover essere diversi da ciò che sono in realtà, nel tentativo di adeguarsi a standard spesso artificiosi e irraggiungibili». E questa inadeguatezza fa scattare il bisogno – anzi l’ossessione – di ricevere il maggior numero di “mi piaci.

Tale ossessione alimenta la paura e blocca la persona nell’esercizio del buon uso dei social network che non servono per avere “mi piaci” ma semplicemente per comunicare, cioè per esprimersi e condividere qualcosa di nostro all’altro che incontriamo in Rete. E per farlo bene bisogna non avere paura di se stessi e dell’altro.

ef76ec555f88001101e0e225c3aa91e9_XL

Pertanto – evidenzia il Papa – occorre fare discernimento e superare le proprie paure, «identificarle con chiarezza, per non ritrovarsi a perdere tempo ed energie in preda a fantasmi senza volto e senza consistenza».

Se vuoi usare bene i social network devi aprirti al confronto e al dialogo con gli altri. «Mai perdere il gusto di godere dell’incontro, dell’amicizia, il gusto di sognare insieme, di camminare con gli altri. I cristiani autentici non hanno paura di aprirsi agli altri, di condividere i loro spazi vitali trasformandoli in spazi di fraternità».

I social network se “usati” bene dovrebbero accendere il desiderio di incontrarsi e comunicare faccia a faccia.

 

don Alessandro Palermo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...